EXPORT MANAGER FOOD&WINE

Anno Accademico

2023/2024

Codice

ALFO271

Edizione

1° Edizione

Termine Iscrizioni

2024-01-31

Prezzo

1700 €

Durata

1000 Ore

CFU

56

Scheda

Dalla collaborazione tra Universitas Mercatorum e Gambero Rosso, nasce il progetto Gambero University. Una offerta formativa unica di Corsi di Laurea, Master e Alta formazione riservato a giovani diplomati e lavoratori della filiera agroalimentare, della ristorazione, della ospitalità e del turismo.

All’interno del catalogo è presente il seguente corso di Alta Formazione –  Export Manager Food&Wine

L’intento primario del corso è quello di offrire conoscenze e strumenti per valorizzare l’eccellenza e la biodiversità italiana in chiave export, per comprendere quali sono gli elementi su cui puntare per migliorare la marginalità.

La competizione internazionale non può avvenire sul piano dei prezzi bassi e della scarsa qualità: il vantaggio competitivo dell’Italia nell’economia mondiale continuerà a fondarsi su prodotti unici, sulla gestione efficace delle catene di valore e sull’accesso ai mercati di tutto il mondo.

A tal fine, è necessario che le imprese dispongano delle conoscenze e degli strumenti per poter valorizzare i propri prodotti e servizi.

Personalizzare, innovare, digitalizzare sono le parole chiave guardare al mercato e aumentare le vendite.

Il corso intende approfondire:

  • le particolarità giuridiche da conoscere nei contratti di vendita internazionale
  • I punti essenziali da controllare nei diversi contratti di intermediazione (agenti, distributori)
  • L’adattamento delle condizioni generali di vendita al commercio internazionale
  • La logistica e il packaging rispetto ai prodotti da esportare
  • I mercati target in funzione della loro attrattiva
  • I criteri di scelta degli intermediari (i canali di vendita): vantaggi e limiti delle diverse soluzioni con l’opportuna pianificazione delle vendite all’estero
  • Le risorse economiche e gli investimenti necessari

Finalità

Formare professionisti qualificati, orientati all’operatività internazionale tali da consentire il pieno sfruttamento delle opportunità offerte dai processi di integrazione economica.

Negli ultimi decenni le imprese hanno dovuto affrontare un contesto competitivo in rapida evoluzione, contrassegnato da una spiccata globalizzazione degli scambi e da una sempre maggiore integrazione dei mercati: l’internazionalizzazione come un’asse portante delle strategie aziendali per la tutela o per la conquista di nuove quote di mercato e per la stessa sopravvivenza in settori caratterizzati all’incidenza di elevati costi di produzione.

Riconoscimenti

Il corso permetterà il riconoscimento di almeno 33 o 38 crediti formativi (salvo eventuali altri riconoscimenti da carriere universitare pregrese) utili all’iscrizione al secondo anno delle lauree triennale in:

  • L-GASTR – Gastronomia, Ospitalità e Territori (38 CFU)
  • L-12 – Lingue e mercati (33 CFU)

N.B: Il riconoscimento dei CFU per l’iscrizione al secondo anno di uno dei CdL, avverrà a partire dall’anno accademico successivo a quello di iscrizione al Corso di Alta Formazione.

Titoli di ammissione

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • Diploma di Scuola Superiore.

Moduli

Tematica SSD CFU
L’agroalimentare locale ed internazionale: caratteristiche e attrattività AGR/01 8
Diritto agroalimentare IUS/03 4
Principi di sociologia dell’alimentazione SPS/08 5
Organizzazione aziendale, processo produttivo e gestione delle risorse umane SECS-P/10 1
Il marketing digitale per la gastronomia SECS-P/08 6
Le denominazioni di origine: quando il prodotto è di qualità M-GGR/02 4
La logistica e il packaging ING-INF/17 2
Le nuove tecnologie agroalimentari INF/01 2
Basi di lingua inglese L-LIN/12 8
Fondamenti di diritto commerciale IUS/04 8
Testimonianza 5
Prova finale 3

Richiedi Iscrizione Online

    Quando vorresti iscriverti?*